Newsletter n.25/2017

Cinque mesi dal suo insediamento: un primo bilancio dell'amministrazione Basile

Il rettore Francesco Basile ha incontrato i giornalisti per tracciare un bilancio dei primi mesi di lavoro della nuova amministrazione e per parlare degli obiettivi futuri.

Porte aperte: i prossimi appuntamenti

Si chiude questa settimana la rassegna d'Ateneo “Porte aperte alla musica, al teatro, al cinema". Sabato 29 luglio alle 21 (in replica domenica 30 alle 11 e alle 18), al Teatro Machiavelli di Palazzo Sangiuliano, la Fondazione Lamberto Puggelli e l'associazione Ingresso Libero, proporranno lo spettacolo di pupi "Il duello di Agricane e Orlando per amor di Angelica" della Marionettistica Fratelli Napoli di Catania. Domenica 30 luglio, a partire dalle 20, al Monastero dei Benedettini, si terrà la seconda edizione di "DiSummer - #UnictInFesta", evento organizzato dai rappresentanti del dipartimento di Scienze umanistiche per festeggiare la fine della sessione estiva. Lunedì 31 luglio alle 21, nel Chiostro di ponente del Monastero dei Benedettini, l'evento conclusivo: gli "Huun-Huur-Tu" si esibiranno in un concerto di musiche tradizionali della Repubblica di Tuva (Russia), organizzato dall'associazione Catania Jazz.

Un nuovo responsabile della prevenzione, della corruzione e della trasparenza

Il rettore, con decreto dello scorso 20 luglio, ha nominato il dott. Armando Conti nuovo responsabile  della prevenzione, della corruzione e della trasparenza dell’Università di Catania.

Pierfrancesco Favino: il mestiere di attore

Nel video di Zammù Tv l'incontro alla Scuola Superiore di Catania nell'ambito dei calendari di eventi "Estate a Scuola - Cinema" e "Porte aperte Unict 2017".

Film Making Lab: a Catania un laboratorio nazionale sul cinema

Al via lunedì scorso un corso per aspiranti film makers promosso dal regista Fabio Mollo: obiettivo la realizzazione di un cortometraggio su Catania da presentare al prossimo Festival del Cinema di Frontiera di Marzamemi.

Siracusa, inaugurati il Centro visite della riserva “Grotta Monello” e il Museo del Carsismo Ibleo

Il rettore Francesco Basile: “L’Ateneo di Catania, grazie alla nuova struttura, garantirà una maggiore presenza sul territorio migliorando i servizi agli studenti e ai visitatori”.

Si è chiuso il "CinapForum"

Successo di pubblico per la rassegna cinematografica promossa dal Centro per l'integrazione attiva e partecipata.

Conclusa la quinta edizione biennale del Master Erasmus Mundus “TEMA - Territori Europei”

Il Master ottiene un nuovo finanziamento e proseguirà dal 2018 come “TEMA Plus - European Territories: Heritage and Development”.

Unict piattaforma del Mediterraneo, Insieme possiamo

Ottimizzare la capacità dell’Università di Catania di sottoporre progetti innovativi alla Commissione Europea sulle tematiche Euro-Med nell'ambito di programmi quali l'Erasmus+ (Capacity Building), l'Horizon 2020 (in particolare Prima, Migration e Bluemed) e, infine, alla cooperazione transfrontaliera. Sono gli obiettivi che il prof. Rosario Sinatra, delegato del rettore alle politiche di sviluppo nel bacino del Mediterraneo, illustrerà nel corso della conferenza programmatica prevista nel mese di ottobre 2017, “Insieme possiamo”, organizzata in collaborazione con l'Unimed (Unione delle Università del Mediterraneo), network che fornisce assistenza per attività di cooperazione internazionale e presentazioni di progetti. “Il nostro ateneo – spiega Sinatra -, ha le potenzialità per svolgere un ruolo strategico nella rete di rapporti scientifici e culturali nell'area euro-mediterranea. Oggi più che mai è necessario aprirsi a prospettive di cooperazione transnazionale che affrontino le nuove sfide legate ad uno sviluppo tecnologico sostenibile, alla protezione dell'ambiente e del patrimonio culturale, alle politiche economiche e sociali. Si tratta, infatti, di promuovere una politica di ricerca e di studio in cui le diversità confluiscano in una creatività e progettualità comuni, che valorizzino quelle corrispondenze e convergenze, derivate anche dalle commistioni secolari presenti in un’area che accomuna Europa, Asia e Africa”. Una piattaforma, dunque, di discussione comune per organizzare tavole rotonde o workshop tematici che potenzino al meglio tutte le eccellenze dell’Ateneo e best practice e per avviare sperimentazioni coordinate, al fine di avviare progetti e collaborazioni internazionali nel nome di un’idea mobile ed aperta di Europa, di Mediterraneo, di ricerca.

News dal Cutgana

A San Gregorio le telecamere di Rai Scuola hanno immortalato per il programma “Passi di Scienza” l’incantevole grotta Micio Conti della Riserva naturale integrale Complesso Immacolatelle e Micio Conti per approfondire i caratteristici aspetti geologici dell’area etnea. Ad Aci Trezza, invece, è stato creato il percorso virtuale su Street View di Google dell’Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi grazie a 50 scatti. Il centro di ricerca dell'Ateneo, inoltre, è il primo ente universitario italiano ad aderire all’Ecosystem Services Partnership, il più importante network mondiale che si occupa di migliorare le conoscenze scientifiche, le azioni politiche e le buone pratiche per la tutela e la gestione sostenibile del capitale naturale e dei servizi ecosistemici.

Un Sistema integrato per migliorare l’offerta e la fruizione negli spazi museali e naturali

Migliorare la fruizione dei beni naturali e culturali grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche come la Computer vision e al Machine Learning. E’ quanto prevede il progetto “Vedi - Vision Exploitation for Data Interpretation” che mira alla realizzazione di un “Sistema integrato di Analisi Comportamentale e Visione Aumentata per il miglioramento dell’offerta e della fruizione negli spazi museali e naturali”. Il sistema sarà realizzato, grazie ai fondi Pon Horizon 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico, dal partenariato costituito dal centro di ricerca Cutgana e dal dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Catania, da Xenia e da Imc Service.

Su "Nature", un articolo sull'attività eruttiva dell'Etna

Pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica un articolo di un gruppo di ricercatori dell’Osservatorio Etneo Ingv e delle Università di Catania e di Ferrara.

Agli studenti Pietro Martello e Fabio D'Urso il "Premio Archimede"

Il riconoscimento è assegnato ogni anno dal Dmi ai due migliori laureati dei corsi di laurea triennale e magistrale in Informatica.

Conferito al prof. Giuseppe Ronsisvalle l'incarico di esperto Area europea dell'Alta Formazione

Il docente etneo è stato nominato dal dirigente della Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore del Miur, dott. Federico Cinquepalmi, per il biennio 2016-2018.

Pubblicato sul The National uno studio del gruppo di Ingegneria economico-gestionale dell'Ateneo sugli ospedali di Dubai

Nel team di ricerca i docenti Alessandro Ancarani e Carmela di Mauro dell’Università di Catania.

Un premio per la professoressa Carmela Di Mauro

Uno studio della docente del Dicar ha vinto il premio Chris Voss Best Paper Award assegnato a conclusione di "Euroma 2017" , la più importante conferenza europea di Operations management.

In che modo l’esperienza Erasmus ha cambiato la tua vita?

In occasione dei 30 anni dell'Erasmus, anche l'Ateneo aderisce al programma internazionale di festeggiamenti con una manifestazione in calendario a ottobre a Ragusa e con un concorso aperto sia agli studenti sia al personale. Candidature fino al 31 luglio.

Corso di perfezionamento in "valutazione di impatto sanitario": riaperti i termini

Riaperti fino al 5 settembre i termini per presentare le domande di partecipazione al corso, riservato a 30 laureati.

Orazio Licciardello guest speaker al prossimo International Meeting-Conference for Nobel Prize Winners and nobelists

Il docente catanese terrà una relazione su "Creativity in the adolescence: the influences of educational relationships" nel corso della conferenza che si terrà in Russia il prossimo ottobre.

Zammù multimedia, due nuovi video

Su Zammù Tv i video della lezione del prof. Vincenzo di Cataldo "Beni culturali e diritto d'autore" e dell'intervento della presentazione del volume del presidente del Fai Andrea Carandini "La forza del contesto", organizzata dall’Istituto per i Beni archeologici e monumentali del Consiglio nazionale delle Ricerche (Ibam Cnr), nell’ambito del Progetto di valorizzazione e frizione dell’anfiteatro romano di Catania.


Notizie, avvisi e bandi di altre istituzioni

Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, un bando dal Miur

Possono essere presentati, entro il 9 novembre, progetti relativi alle aree di specializzazione individuate dal Programma Nazionale per la Ricerca.

Progetti di ricerca per la gestione dei rifiuti, due bandi del Ministero dell'Ambiente

Saranno premiati i migliori progetti per lo sviluppo di nuove tecnologie di recupero di rifiuti elettronici e non rientranti nei tradizionali consorzi di filiera. Domande entro il 21 settembre 2017.

Dalla Commissione Europea, un bando per la progettazione di moduli innovativi in master universitari

I moduli dovranno essere innovativi e combinare Ict e arti con competenze imprenditoriali, prevendendo tecniche creative nei metodi di insegnamento e di apprendimento. Domande entro il 10 ottobre.

Premio Innovazione "Leonardo per i Giovani"

Neolaureati e dottorandi di ingegneria, matematica, fisica, informatica e chimica di tutti gli atenei italiani possono presentare, entro il 15 settembre, progetti innovativi in vari ambiti di ricerca. In palio premi in denaro e un tirocinio formativo.

Valeria Fedeli all'Università di Urbino

Guarda il video dell'incontro che si è tenuto lo scorso 8 luglio.

Un premio per la migliore fotografia sull'emancipazione femminile

L'azienda "Jak&Jil" mette a disposizione 5.400 euro per il concorso internazionale "Photo Challenge 2017". Domande entro il 30 novembre.


Seguici su Facebook

 


Con questo ultimo numero, sospendiamo temporaneamente l’invio settimanale della newsletter "rettore@unict", che riprenderà regolarmente a settembre dopo la pausa estiva