Perfezionamento, iscrizioni aperte al corso sulle più attuali strategie ortodontiche

Sono aperti i termini per presentare le domande di partecipazione al corso di perfezionamento universitario in "Attuali strategie ortodontiche per la risoluzione di casi clinici semplici e complessi" per l'anno accademico 2017/18.

Il corso - proposto dalla prof.ssa Rosalia Leonardi, docente di Malattie odontostomatologiche al Dipartimento di Chirurgia generale e specialità medico-chirurgiche dell'Università di Catania - è rivolto a un massimo di 30 laureati ed è finalizzato ad incrementare il bagaglio culturale di ortodontisti esperti con l’applicazione clinica dei più recenti dispositivi ortodontici introdotti in commercio.

Il percorso formativo avrà una durata di 500 ore complessive e dà diritto al riconoscimento di 20 crediti formativi universitari. Le candidature vanno presentate online tramite Portale studenti entro giovedì 12 ottobre 2017.

Ultima modifica: 
25/08/2017 - 10:56

LEGGI ANCHE

Bandito il corso per esperti di sicurezza alimentare e salvaguardia della salute dei consumatori. Candidature entro il 2 maggio

Riaperti i termini di iscrizione al corso per esperti in valutazione e progettazione di attività didattiche (scienze pedagogiche). Candidature fino al 5 settembre

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 40 laureati in discipline giuridiche e sociologiche, scade il 1° giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati scade il 21 giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati scade il 21 luglio

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati, scade il 1° giugno

Il nuovo termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati, scade il 5 settembre

Pubblicato il bando di ammissione per l'anno accademico 2017/2018. Domande entro il 18 ottobre 2017

Il nuovo termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a un numero massimo di 30 laureati, scade il 5 settembre