Elettronica, un premio di laurea sulla normazione tecnica

Il Comitato Elettrotecnico Italiano ha bandito il "Premio CEI - Miglior tesi di laurea", giunta alla ventiduesima edizione, che prevede la premiazione di tre tesi di laurea sui temi legati all'attività normativa nazionale, comunitaria e internazionale nei settori elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni, industriale, commerciale e terziario.

Le tesi possono riguardare tutti i campi di attività coinvolti nell’applicazione della normativa: dall’ambito strettamente tecnico alle implicazioni in campo giuridico, economico, sociale, storico e anche gli sviluppi del benessere economico e sociale legati alla normativa nazionale ed internazionale e all’evoluzione della tecnologia, le nuove tecnologie di informazione e le peculiarità del linguaggio tecnico e normativo.

Al premio possono partecipare tutti i laureati o laureandi che avranno discusso la tesi e conseguito la laurea nelle facoltà di Ingegneria (Civile, della Prevenzione e della Sicurezza, Elettrica, Elettronica, Energetica, dei Sistemi Edilizi, per l’ambiente e il territorio, Informatica, Meccanica), Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche e Sociali di tutte le Cattedre nazionali.

Ai tre vincitori sarà corrisposto un premio in denaro pari a 2 mila euro. Domande entro il 15 marzo 2018.

Ultima modifica: 
14/09/2017 - 11:39

LEGGI ANCHE

DayBreakHotels, sito di prenotazione di camere e servizi d'hotellerie, promuove due borse di studio del valore di 500 euro. Domande entro il 31 dicembre 2017

Il Comune di Milano ricorda il presidente del Consiglio comunale premiando le migliori tesi sulla responsabilità sociale nel settore pubblico e privato. Domande entro il 13 ottobre

Il Comune di Milano premia le migliori tesi sui fenomeni di corruzione e sul rapporto tra economia legale ed economia criminale. Domande entro il 13 ottobre

Scade il 2 ottobre per il bando promosso dall'Osservatorio sulle crisi d'impresa

Al vincitore va la somma di 5 mila euro. Le domande vanno presentate entro il 15 dicembre 2017

Possono partecipare al concorso i laureati dei Paesi dell’Unione Europea che abbiano conseguito il titolo dopo il 30 giugno 2014 con il massimo della votazione

Possono partecipare i laureati che abbiano discusso una tesi sugli studi e ricerca araldica nel 2016 o nel 2017

L'Associazione Stampa Parlamentare ha indetto la 13a edizione del concorso che assegna una borsa di studio da 3 mila euro per ricerche, studi o tesi di laurea

L'azienda "Jak&Jil" mette a disposizione 5.400 euro per il concorso internazionale "Photo Challenge 2017". Domande entro il 30 novembre

Neolaureati e dottorandi di ingegneria, matematica, fisica, informatica e chimica di tutti gli atenei italiani possono presentare, entro il 15 settembre, progetti innovativi in vari ambiti di ricerca. In palio premi in denaro e un tirocinio formativo

Domande entro il 6 settembre per partecipare al bando promosso dall'Istituto per la Storia e l'Archeologia della Magna Grecia. Il convegno si terrà a Taranto dal 28 settembre

In palio due premi da 1.500 euro. Domande entro il 31 dicembre

I premi, del valore di 1.500 euro ciascuno, serviranno a finanziare progetti sull'inclusione sociale sportiva di soggetti disabili. Domande entro il 31 agosto

Scade il 4 novembre il termine per partecipare alla quinta edizione del bando "Bettino Craxi" per laureati e dottori di ricerca

Scade il 31 ottobre il termine per partecipare al bando indetto dall’AiFOS, in collaborazione con Fondazione AiFOS

Lo studio legale Portolano Cavallo premia tre laureati con tesi in Diritto della comunicazione e delle tecnologie, Diritto societario e Life Sciences. Domade di partecipazione fino al 31 dicembre

Saranno assegnati 10 premi di laurea da 1.500 euro per tesi su sistemi sanitari, ricerca clinica e prevenzione sanitaria. Domande entro il 13 ottobre 2017

L'associazione "Il cigno bianco onlus" assegna tre premi in denaro. Invio delle opere entro il 30 ottobre 2017