Erasmus+, il bando per l'assegnazione di borse di mobilità per attività didattica all'estero

È stato emanato, per l'anno accademico 2018/2019, l'avviso relativo all'Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ per l'assegnazione delle borse di mobilità per attività didattica all'estero di docenti (di I, II fascia e a contratto) e ricercatori (anche a tempo determinato) dell'Università di Catania.

I fondi complessivamente messi a bando sono 41.903 euro (21.903 euro finanziati dall'agenza Indire e 20.000 euro dall'Ateneo). Le attività di docenza ammissibili al finanziamento dovranno avere una durata massima di una settimana e svolgersi entro il 30 settembre 2019. Tutte le spese inerenti alla mobilità dovranno essere sostenute entro tale periodo.

Gli interessati potranno proporre candidature per mobilità da svolgersi esclusivamente in istituti ospitanti partner di accordi interistituzionali Erasmus+ stipulati dai rispettivi dipartimenti di afferenza (consulta la lista delle possibili destinazioni). Le domande vanno presentate entro il 17 settembre 2018 compilando il form online. I contributi saranno assegnati ai docenti selezionati secondo l'ordine di graduatoria fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Ultima modifica: 
10/08/2018 - 12:12