Disabilità e integrazione

Per supportare gli studenti con disabilità l'Università di Catania mette a disposizione ausili di tipo tecnico, didattico e servizi specializzati disponibili dal momento della scelta del corso di studi fino al supporto per la ricerca di un'occupazione.

Per poter beneficiare dei servizi, tutti gli studenti che si iscrivono dichiarando un’invalidità, devono essere in possesso di certificazione di invalidità con una percentuale pari o superiore al 50% oppure di certificazione di disabilità ai sensi della Legge 104/92.

Ai fini dell’esonero totale dal pagamento della tassa d’iscrizione è necessaria una certificazione di invalidità con una percentuale pari o superiore al 66% oppure una certificazione di handicap psico-fisico permanente (art. 3, comma 1, della Legge 104/92). Tutti gli studenti con disabilità sono comunque tenuti al pagamento dell’imposta di bollo (pari a 16 euro).


I servizi dell'Università di Catania per le disabilità sono erogati dal Centro per l’Integrazione Attiva e Partecipata (CInAP)


Percorso formativo individualizzato

Tutti gli studenti che si rivolgono al CInAP possono concordare con uno psicologo, che diventa referente dello studente per tutto l’anno accademico, gli interventi da attuare per favorire condizioni di pari opportunità.

Orientamento

È a disposizione degli studenti con disabilità un servizio di orientamento (in entrata - in itinere - in uscita) che li sostenga sin dalla scelta del progetto universitario da intraprendere attraverso colloqui individuali e di gruppo, percorsi tematici sull’orientamento, consulenze per insegnanti e genitori.

Tutorato

Tutor part-time e didattico
Gli studenti che lo richiedono possono usufruire del supporto di un tutor part-time o di un tutor didattico per l'accompagnamento nelle sedi universitarie (segreterie, uffici, mense, biblioteche), per il disbrigo di pratiche burocratiche, la trascrizione di appunti, l'assistenza durante le prove d’esame.

Tutor specialistico
È un servizio destinato a studenti universitari con disturbi del comportamento o con difficoltà relazionali che necessitino di supporto nella gestione dei rapporti con colleghi e docenti della proprio corso di studi per favorirne la piena inclusione. I tutor sono tirocinanti dei corsi di studio in Scienze e Tecniche psicologiche supervisionati dagli psicologi del CInAP.

Interpretariato della Lingua Italiana dei Segni (LIS)

Il servizio è destinato a studenti con disabilità uditiva che utilizzino la lingua italiana dei segni (LIS) e che necessitino di supporto durante lezioni in aula, esami, colloqui con i docenti e con il personale di segreteria.

Counseling psicologico

Il counseling psicologico aiuta a comprendere e a gestire, attraverso percorsi individuali o di gruppo, alcuni stati di disagio dovuti al cambiamento di vita che uno studente neoiscritto si trova ad affrontare oppure al particolare momento della carriera accademica. Disagio che può manifestarsi attraverso ansia da esame, blocco nello studio, difficoltà di concentrazione o di attenzione, problemi di apprendimento fino a difficoltà nel portare a termine il corso di studi, cambio improvviso di corso di studi, difficoltà a relazionarsi con gli altri, ansia, attacchi di panico, senso di solitudine. In queste situazioni è possibile rivolgersi al servizio di counseling psicologico che con il supporto di uno psicologo aiuterà gli studenti in difficoltà a sviluppare gli strumenti di adattamento al nuovo contesto universitario evitando così esperienze di isolamento e disagio.

Placement

Per favorire l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità l'Università di Catania garantisce il servizio gratuito di Placement / Collocamento mirato, rivolto sia a laureandi e laureati con disabilità che si accingono a immettersi nel mercato del lavoro sia alle aziende in obbligo di assunzione che necessiatano di consulenza specialistica.

Consulenza sociale

Il servizio di Consulenza sociale si configura invece quale spazio di ascolto e interazione tra l’assistente sociale e lo studente, finalizzato alla diffusione di informazioni circa le opportunità offerte dalla legislazione vigente in materia di disabilità (L. 104/92, L.68/99, invalidità civile) e dai servizi pubblici e privati del territorio. Il servizio mira all’attivazione di percorsi di responsabilità e consapevolezza in merito all’esigibilità dei propri diritti e all’organizzazione del proprio progetto di vita oltre che a favorire l’accesso alle informazioni, spesso difficili da comprendere o da reperire.

Trasporto

Il servizio viene assegnato agli studenti con gravi disabilità motorie. In casi eccezionali, è possibile infatti richiedere il servizio taxi che mette a disposizione gratuitamente un mezzo di trasporto adeguatamente attrezzato. È possibile richiedere il servizio per partecipare alle lezioni, incontrare i tutor, presentarsi agli esami, ai colloqui con i docenti, partecipare a seminari, laboratori e attività organizzate dall’Ateneo e previste dal corso di studi.

Ultima modifica: 
10/01/2017 - 10:51