Progetto Cuore

Per tutelare la salvaguardia della salute dei propri dipendenti l’Università di Catania aderisce al progetto nazionale “Cuore - Epidemiologia e prevenzione delle malattie ischemiche del cuore”, promosso dall’Istituto superiore di Sanità e finalizzato alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

I docenti e il personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo di età compresa tra i 35 e i 65 anni possono, infatti, essere sottoposti a una valutazione preliminare del proprio stato di salute cardiaca, attraverso un’anamnesi effettuata dal Medico competente e un prelievo di sangue, da eseguire con uno speciale apparecchio concesso in dotazione gratuita dall’Avis di Catania. Grazie a tali controlli è possibile conoscere il proprio indice di rischio cardiovascolare che indica la percentuale di contrarre una malattia cardiaca nei successivi dieci anni. In caso di indice di rischio elevato ci si può sottoporre a ulteriori accertamenti.

Per potere usufruire di questa opportunità è necessario inviare un'e-mail all'indirizzo progettocuore@unict.it, indicando nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, ruolo, struttura di appartenenza, edificio dove si presta l’attività lavorativa (nominativo del proprio: dirigente responsabile, direttore di dipartimento di riferimento, responsabile centro servizio, etc.). La segreteria dell’ufficio del medico competente inserirà le prenotazioni in ordine di arrivo nelle date utili programmate.

I primi controlli sono previsti per martedì 22 novembre e per martedì 13 dicembre 2016. Chi non troverà spazio nelle prime due date disponibili sarà inserito nelle successive, secondo il calendario che sarà pubblicato entro gennaio 2017.

Il giorno del controllo il paziente dovrà presentarsi all'Ufficio del Medico competente (via Santa Sofia 87, comparto 10, edificio B, piano terra), non oltre le ore 8 e a digiuno. L’esito della valutazione si conoscerà subito dopo la visita e il test sul sangue.

Ultima modifica: 
17/11/2016 - 17:08