Bando per la verifica del potenziale industriale di progetti di ricerca fondamentale

Il Miur, nell'ambito del PNR 2015-2020, ha pubblicato il nuovo avviso per la presentazione di Progetti di Ricerca di "Proof of Concept", con il quale intende assistere e sostenere i ricercatori (professori, ricercatori universitari, dottorandi di ricerca e titolari di assegni di ricerca), attivi in Italia e localizzati nel Mezzogiorno.

Il bando permetterà a tali ricercatori di verificare, con il supporto delle istituzioni pubbliche di afferenza, il potenziale industriale della conoscenza e delle innovazioni sviluppate nell’ambito di progetti di ricerca fondamentale per i quali abbiano ricevuto un finanziamento europeo/nazionale/regionale a far data dall’1 gennaio 2014.

Il bando mette a disposizione un budget complessivo pari a 10 milioni di euro. Il “Proof of Concept” dovrà essere realizzato attraverso la predisposizione di un progetto di ricerca industriale, sviluppato nelle tematiche delle dodici aree della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (Snsi), che sia diretta e conseguente prosecuzione delle ricerche predette.

La sede dei beneficiari e le attività del progetto proposto dovranno essere localizzate nei territori del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna). I progetti dovranno avere una durata massima di 18 mesi ed un costo complessivo di 282.500 euro, mentre l’agevolazione, concessa nella misura del 70% delle spese ammissibili, sarà pari a 197.750 euro.

Le proposte progettuali potranno essere presentate entro le 12 del 5 luglio 2018.

Ultima modifica: 
08/05/2018 - 11:31