Un Fondo dei Fondi per progetti di ricerca e investimento nelle Regioni dell'Obiettivo Convergenza

Il Miur, in accordo con la Banca Europea degli Investimenti, ha costituito - nell'ambito del Programma operativo nazionale "Ricerca e Innovazione" 2014-2020 (Pon R&I) - un Fondo di Fondi di 186 milioni per l’attivazione di strumenti finanziari relativi a progetti di investimento di Ricerca e Innovazione nelle Regioni dell'Obiettivo Convergenza.

La misura prevede la gestione dei fondi tramite istituti di credito per l’erogazione dei seguenti strumenti finanziari:

  • strumenti di prestito, equity e quasi-equity (Fondo Ricerca e Innovazione S.r.l. del Gruppo Intesa Sanpaolo/Equiter S.p.A);
  • strumenti di prestito (MCC).

I progetti finanziabili sono inerenti alle tecnologie abilitanti fondamentali (Key Enabling Technologies - KETs) con l’obiettivo di contribuire a creare l’offerta di know-how tecnologico e di innovazione per le catene del valore individuate dalle aree tematiche della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (SNSI) e relativi a qualsiasi livello di TRL (ricerca di base o applicata).

Le Aree tematiche di interesse includono:

  • Mobilità Sostenibile;
  • Blue Growth;
  • Energia;
  • Chimica Verde
  • Fabbrica Intelligente.

I progetti finanziabili saranno valutati dagli operatori finanziari secondo criteri di sostenibilità economico finanziaria; verifica della coerenza tecnico-scientifica e coerenza con la strategia di specializzazione nazionale.

Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento fondi e, in ogni caso, entro il 31 dicembre 2022. Per maggiori informazioni è possibile contattareil Distretto tecnologico Navtec tramite e-mail o telefonando allo 090/624412.

Ultima modifica: 
20/03/2018 - 09:27