Mobilità Internazionale

L’Università di Catania ritiene di fondamentale importanza il processo di internazionalizzazione. Pertanto,ha adottato delle linee strategiche volte a migliorare tale processo, attraverso azioni realizzabili nel breve-medio periodo e altre che richiedono tempi più lunghi per la loro attuazione, con l’obiettivo di aumentare la propria visibilità, reputazione e attrattività. 

L’Università di Catania, il più antico tra gli atenei italiani del centro-sud, presenta delle eccellenze in termini di didattica e di ricerca, anche in virtù di sinergie e di specifiche collaborazioni con diversi enti di ricerca che operano nel proprio territorio. Inoltre, la posizione geografica della città di Catania, per quanto decentrata rispetto ai Paesi del Nord-Centro Europa, è certamente baricentrica rispetto ai Paesi dell’area del Mediterraneo, verso i quali si possono realizzare attività di raccordo di notevole potenzialità. Altri punti di forza sono le numerose realtà imprenditoriali presenti sul territorio, che rappresentano un riferimento per iniziative di studio, di ricerca e per collaborazioni di tipo industriale.

Nella sezione sono presentati i principali programmi europei ed extra europei di mobilità che permettono a studenti e neolaureati incoming e outgoing, di effettuare un periodo di studio, tirocinio e formazione in università e aziende all’estero. Inoltre, è possibile consultare le procedure dedicate ai docenti e allo staff in entrata e in uscita che, nell'ambito del programma Erasmus+, intendono effettuare una mobilità all'estero per fini didattici o per formazione professionale.

Ultima modifica: 
28/11/2016 - 10:40