Industria, ricerca, università: a Catania workshop bilaterale Italia-Israele

Martedì 16 e mercoledì 17 ottobre, la Scuola Superiore di Catania ospita il workshop bilaterale Italia-Israele dal titolo "Materials and Technologies for Industrial Innovation".

L'iniziativa - organizzata nell'ambito dell'accordo di cooperazione in materia di ricerca industriale, scientifica e tecnologica firmato dal Ministero degli Affari Esteri italiano e dal Ministero israeliano per la Scienza e la Tecnologia - riunirà a Catania attori chiave dell'industria, centri di ricerca e universitari provenienti dai due Paesi e che operano nel campo dei materiali e delle tecnologie correlate. L'obiettivo è presentare le migliori pratiche nello sfruttamento dei risultati della ricerca, nella creazione di start-up e nell'interazione tra industria e università nel campo strategico dei nuovi materiali.

Alla giornata inaugurale in programma martedì 16 ottobre a partire dalle 10:45 (aula magna, Villa San Saverio) - che sarà aperta dai saluti dei coordinatori locali del workshop, i docenti Francesco Priolo, Antonio Terrasi e Salvo Mirabella, alla presenza dell’ambasciatore israeliano in Italia Ofer Sachs - intervengono l'imprenditore Dan Vilenski (già CEO di Applied Materials Israel), Diederik Wiersma (presidente del National Metrology Institute), David Cahen (Weizmann Institute of Science) ed Ernesto Ciorra (Chief Innovability Officer di Enel). 

Il workshop, organizzato localmente dalla Scuola Superiore di Catania in collaborazione con il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Catania e con il Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi, prevede inoltre due visite ai siti industriali di STMicroelectronics e all'Innovation Hub di Enel Green Power.

Ultima modifica: 
11/10/2018 - 12:27